Map Finder
Languages
E-mail Stampa  

Attrazioni

Citta vecchia

La citta vecchia di Poreč e nata sulla penisola nella lontana epoca romana e fino al giorno di oggi ha conservato l'originale sistema stradale. Trasversalmente la penisola e stata divisa dalla via Decumanus Maximus e in parallelo sono stati disposti i "decumano" secondari ai quali orizzontalmente erano legate le strade trasversali parallele al "cardo" principale Cardo Maximus. In questo modo la citta e stata divisa in rettangoli al cui interno venivano costruite le case.

Il complesso della Basilica Eufrasiana

La Basilica Eufrasiana e la piu importante e piu preziosa costruzione storico-culturale di Poreč che rappresenta anche il monumento meglio conservato dell'arte neobizantina in tutto il Mediterraneo. La Basilica e stata costruita nel VI secolo durante il dominio del vescovo Eufrasio, a cui la basilica deve il proprio nome. Il complesso fa parte dei piu importanti monumenti mondiali tanto che l'UNESCO lo ha inserito tra i monumenti del patrimonio culturale mondiale.

Piazza Marafor

La Piazza Marafor in passato era la piu antica e maggiore piazza di Poreč, ovvero il foro romano di forma rettangolare. I resti della piazza con due templi, il Tempio di Marte e il Tempio di Nettuno, si possono visitare alla fine della penisola dove oggi si trova il nucleo storico della citta di Poreč. Si suppone che il nome della piazza derivi dalla combinazione di "Marte" e "foro" ovvero la piazza di Marte.

Le torri di Poreč

In passato Poreč aveva ben 11 torri di cui oggi sono conservate solo tre: la torre Settentrionale, la torre Meridionale e la torre Pentagonale, costruite nel XV secolo come protezione aggiuntiva davanti al possibile attacco dei Turchi, e sono rimaste conservate fino ad oggi. Tra le tre torri di Poreč e attorno alla penisola odierna in passato c'erano i mandorli che erano separati dalla terraferma da un fossato e i cui resti oggi sono visibili al meglio dall'itinerario nella parte a nord della citta.

Palazzi dell'epoca gotica

A Poreč sono stati conservati una quindicina di palazzi risalenti all'epoca gotica. I palazzi si trovano nelle vie Cardo e Decumano e sulla Piazza di Matija Gubec, centro della citta nel periodo medioevale.

La Casa romanica

Vicino alla Piazza Marafor c'e la casa romanica costruita nel XIII secolo. Al pianterreno della casa c'e la stalla; da qui le scale di pietra portano al primo piano dove si trova un'ampia sala con il focolare. La facciata anteriore della casa e adornata con due bifore e un balcone di legno.

Sala di rappresentanza istriana

La sala di rappresentanza istriana e una chiesa gotica del XIII secolo. Nel XVIII secolo e stata ristrutturata in stile barocco sia all'interno che all'esterno ed e situata tra il Parco di Juraj Dobrila e la Costa di Laginja. In passato nella sala di rappresentanza istriana aveva sede il parlamento regionale, oggi invece questo e il centro di numerose esposizioni e concerti come anche un luogo dove vengono tenute le cerimonie di riunione dell'assemblea regionale.

Il Grande Tempio di Nettuno

Il Grande Tempio di Nettuno si trova nella parte nord-occidentale della citta nei pressi della piazza Marafor ed e dedicato al Dio del mare. Sono stati conservati solo i frammenti del tempio antico, una parte della parete e delle basi dell'edificio. I resti risalgono al I secolo e si suppone che il Tempio di Nettuno fosse stato il maggior tempio in tutta l'Istria.
Bookmark & Share Share
 

Eventi

 

Newsletter

Compilate i campi richiesti

...