Map Finder
Languages
E-mail Stampa

Il lato giovane del nudismo

Uredi podatke
 

Il nudismo non è sicuramente un fenomeno nuovo. Durante il suo viaggio attraverso l'India, Alessandro il Grande incontrò gruppi di uomini sacri che praticavano la nudità come rappresentazione del distaccamento da tutti i beni terreni. Anche i greci sono stati fervidi nudisti, infatti originariamente i Giochi Olimpici erano praticati esclusivamente dal sesso maschile e comprendevano performance senza veli.

Oggi, ci sono molte ragioni per cui è nota l’essenza del nudismo: da espressione artistica, a ricerca di armonia con l'ambiente. Ma nel mondo moderno, ossessionato dalle ricchezze materiali e dalla comunicazione tecnologica che tende a snaturare i rapporti umani, non ci si deve meravigliare se un numero sempre crescente di giovani cercano il nudismo nel tentativo di tornare ad uno stile di vita semplice, alleggerirsi dallo stress e sentirsi più a contatto con la natura. Il nudismo non spoglia solo dai vestiti, ma anche da qualsiasi pregiudizio su posizione sociale e ricchezze. Senza il manto della moda, la gente si ricorda più facilmente di far tutti parte, allo stesso modo, dell’essere umano.

Anche se per la maggior parte delle persone questo è possibile solo per alcune settimane all'anno, la sensazione di libertà sta diventando sempre più richiesta dai giovani nudisti. E nonostante la Croazia sia in prima linea tra le vacanze di questo genere, le organizzazioni giovanili nudiste stanno nascendo in tutto il mondo. Dall’Austria al Canada, dal Regno Unito all’Australia, i gruppi di giovani nudisti esaltano le virtù di questo stile di vita alla ricerca della libertà, con un numero sempre più crescente di fautori. È una tendenza che sembra destinata a continuare, come testimoniato dal numero di villaggi turistici, campeggi e spiagge nudiste in continuo aumento insieme alla possibilità di scegliere una vacanza con o senza veli, soprattutto in Croazia.  

Eventi

 

Newsletter

Compilate i campi richiesti

...